Daredevil: Charlie Cox rompe il silenzio dopo la cancellazione della serie

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Charlie Cox, interprete di Matt Murdock, finalmente ha rotto il silenzio dopo che Netflix ha cancellato serie tv, decisione che ha distrutto la speranza dei telespettatori di assistere ad una quarta stagione della serie Marvel.

In un’intervista al magazine EW, l’attore ha confessato di essere molto triste per il mancato rinnovo di Daredevil, visto che, secondo le sue parole, c’erano ancora molte storie da narrare. Il personaggio protagonista del drama, avvocato di giorno e vigilante di notte, è stato una parte importante della vita di Cox, tanto da portarlo a dichiarare: “È strano pensare che esista la possibilità che non vestirò più i panni di Matt Murdock, il personaggio è stato una parte fondamentale della mia vita per gli ultimi quattro anni e mezzo”.

Nel continuo dell’invervista, Charlie Cox ha rivelato che gli piacerebbe tornare a indossare ancora la maschera di Daredevil se il personaggio dovesse tornare a vivere in un’altra serie televisiva.

L’attore, però, non ha voluto rivelare alcun dettaglio sui piani che erano stati messi a punto per la quarta stagione di Daredevil, e di cui era molto entusiasta, in modo da non dare false speranze o illusioni a tutti gli spettatori che amavano il drama.

Share.

About Author

Leave A Reply