Mr. Robot 4×02, recensione episodio ‘Payment required’

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Stavolta non anticipo il mio giudizio finale (il voto per intenderci) perché potrò valutare questo Mr. Robot 4×02: Payment required solo a posteriori. Inutile dire che la rivelazione degli ultimi minuti di episodio mi ha fatto saltare sulla sedia ma mi ha anche riempito di timori, ci torno tra poco.

Mr. Robot 4×02: cosa è successo nell’episodio

Facile riassumere in due righe: Price racconta ad Elliot la storia della Deus la società segreta fondata da Zhang di cui lui stesso fa parte, Elliot riesce a convincerlo a schierarsi con lui contro Zhang (o Whiterose come è abituato a chiamarlo Elliot). Muore la madre di Elliot ed è il giusto pretesto per riunirlo con la sorella Darlene, Darlene scoperto che Elliot sta cercando Susan Jacobs (l’avvocato della E-corp che lei uccise nella seconda stagione quando sorprese i membri di F*society in casa sua) racconta finalmente la verità, Elliot dal canto suo rivela che andrà contro Whiterose, anche perché. sete di vendetta a parte, lui e Darlene sarebbero comunque uccisi. La DiPierro terrorizzata più per la madre che per se stessa continua a seguire le istruzioni del Dark Army. Twist finale in cui scopriamo che dentro Elliot ci deve essere una terza personalità di cui lui e Mr. Robot non erano consapevoli.

Recensione Mr. Robot 4×02

Innanzitutto devo dire che l’episodio per me era partito male. Trovo che Esmail abbia esagerato nella storia di Zhang, ha trasformato il suo complotto in qualcosa di caricaturale facendone la madre di tutti i complotti in cui ha inserito i grandi sconvolgimenti dalla caduta del muro di Berlino in poi, non era necessario, non aggiunge niente alla storia ed anzi la rende caricaturale. Il lato positivo è che non serve a far funzionare la storia, sembra un orpello messo lì per far felice qualche amico scemo complottista e dunque non inficia il mio giudizio sulla serie.
Quello che invece mi ha fatto saltare sulla sedia (che è una cosa positiva) ma mi ha anche riempito di timori misti alla tremenda voglia di sapere è il twist finale.

Darlene dice ad Elliot che lei l’ha avvertito due settimane prima di aver visto Vera (lo spacciatore che uccise la ragazza di Elliot nella prima stagione), Elliot si incazza a morte con Mr. Robot per averglielo tenuto nascosto “vuoi tornare a quando non ci dicevamo le cose e lottavamo per il controllo?”, ma la sua seconda personalità risponde indignato che se Darlene l’ha detto a qualcuno quello non era lui … Dunque, se non sono io e non sei tu chi altro abita in questa testa? Sono saltato sulla sedia, il problema sorge analizzando a mente fredda la situazione, anche perché nel podcast post episodio tenuto da un giornalista di Hollywood Reporter Sam Esmail ha dichiarato che questa terza personalità di Elliot è qualcuno che “è stato con noi dall’inizio”.

Ora dal momento che molti dei personaggi di inizio serie sono morti mi sono chiesto chi rimane vivo? Darlene, Wellick, Price, chi altri vi viene in mente? Ora io non credo si possa trattare di Price non avrebbe senso alcuno. Con Wellick ho un problema, eravamo noi i fan che per primi avevamo dubitato del suo essere reale, poi lo stesso Elliot si era convinto che fosse frutto della sua immaginazione e il drammatico confronto era finito con Wellick che dimostrava ad Elliot di essere ben reale sparandogli, ora suppongo che il tutto si potrebbe aggirare mostrandoci che in realtà  Elliot si è sparato da solo, ma sarebbe come se Esmail avesse barato, non dico che butterei la serie nello sciacquone per questo ma il mio giudizio crollerebbe di molto.

Peggio mi sento riguardo a Darlene, ora io non ricordo se quando Angela parlava con Elliot parlava di Darlene (ma mi sembra di sì) ma se Darlene fosse Elliot si aprirebbero dei buchi di trama clamorosi, per dirne uno: concordiamo tutti credo che Elliot nella seconda stagione è stato in prigione vero? su quello non possono esserci dubbi, le sue illusioni al contrario ce lo avevano nascosto, se Elliot stava in prigione chi era con Trenton e Mobley? Chi avrebbe ucciso la Jacobs se Darlene non fosse stata reale? Per dirne un altro: nell’episodio precedente la madre di DiPierro invitando la tizia a cena (che poi si rivela spia del dark army) pensava di sistemarla con la figlia, dunque sa e ci conferma che Dom è lesbica, dunque Dom ha fatto sesso con Darlene che deve essere reale non con Elliot.

Proprio mentre scrivevo l’articolo mi è venuto in mente un altro personaggio presente dall’inizio anche se vista in fondo in pochi episodi, Krista, la terapista, se fosse lei ad essere frutto della mente di Elliot? Non mi pare che aprirebbe gravi falle e salverebbe la situazione, speriamolo, certamente se fosse uno dei due succitati tutto sarebbe perduto, incrociamo le dita.

Share.

About Author

Autore - info di contatto: roberto.fringie69@gmail.com

Leave A Reply