Riverdale 3 stagione: sospesa la produzione dopo la morte di Luke Perry

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La produzione di Riverdale 3 stagione è stata sospesa in seguito alla morte dell’attore Luke Perry, ex star di Beverly Hills 90210 e protagonista della serie tv ispirata agli Archie Comics nel ruolo di Fred Andrews. La notizia non è inaspettata, visto che Perry ha avuto un ruolo centrale in Riverdale fin dalla prima stagione del drama. La produzione, dunque, si ferma per almeno un giorno dalla morte dell’artista 52enne.

A diffondere la news è stato il sito Deadline, il quale ha diffuso anche le parole di affetto e cordoglio condivise dai produttori esecutivi di Riverdale Greg Berlanti, Roberto Aguirre Sacasa, Sarah Schechtere e Jon Goldwater.

Siamo profondamente tristi nell’apprendere oggi della morte di Luke Perry. Un amato membro della famiglia Riverdale, Warner Bros. e CW, Luke era tutto ciò che speravi sarebbe: un professionista incredibilmente attento e consumato con un cuore enorme, un vero amico per tutti. Una figura paterna e mentore del giovane cast dello show, Luke è stato incredibilmente generoso e ha infuso il set con amore e gentilezza. I nostri pensieri sono con la famiglia di Luke durante questo momento difficile.

Nel pomeriggio, invece, il messaggio di cordoglio è stato affidato ai social:

Luke Perry … eri un’anima gioiosa e vibrante. Ci mancherai, ma sicuramente la tua eredità sarà ricordata per sempre. Riposa in amore e pace, amico.

Luke Perry era impegnato nelle riprese degli episodi di Riverdale 3. Il celebre attore è deceduto all’età di 52 anni dopo essere stato colpito da un ictus.

 

Share.

About Author

Leave A Reply