Sex and The City, una serie tv che non passerà mai di moda

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Sono passati venti anni da quando Sex and The City ha fatto la sua prima apparizione in TV. Il 6 giugno 1998 è andato in onda il primo episodio su HBO e in breve tempo le avventure delle ‘ragazze’ nella ‘City’ hanno conquistato milioni di appassionati. La serie tv è riuscita a lanciare mode e stili di vita imponendosi nell’immaginario collettivo.

Chi non ha mai desiderato di partecipare a un party favoloso, indossando abiti strepitosi, insieme alle proprie amiche bevendo Cosmopolitan?

Sex and The City ha rivoluzionato il ruolo della donna in tv, rappresentando donne indipendenti, forti e che in ambito professionale ricoprono un ruolo di spicco. Le quattro protagoniste – Carrie Bradshaw, Samantha Jones, Charlotte York e Miranda Hobbes – hanno sdoganato temi considerati tabù e tutte “quello che le donne non dicono” loro lo hanno detto pubblicamente e senza filtri.

Per la prima volta, il sesso viene raccontato da un punto di vista tutto femminile, viene esplorato in tutte le sue forme e declinazioni, narrato attraverso brillanti e divertenti dialoghi, senza censure o freni di alcun tipo. Indimenticabili le frasi esilaranti delle protagoniste di SATC. In questa serie tv cadono i tabù e anche il concetto dell’essere una donna single viene completamente ridefinito. La donna single non è più inadatta al mondo in cui vive, ma anzi… è una donna che è totalmente libera di decidere cosa è meglio per la sua vita e che può benissimo scegliere il proprio stile di vita. Perché – Samantha docet – “se sei single il mondo è il tuo buffet personale”.

Anche se Sex and The City ha raccontato la vita sentimentale delle quattro protagoniste, esplorando le loro esperienze con gli uomini, il grande tema che lo ha caratterizzato è stato quello dell’Amicizia – sì, con la “a” maiuscola – tra le donne.

Le protagoniste sanno perfettamente che possono contare l’una sull’altra in ogni circostanza, sanno che difronte a un problema da gestire e affrontare ci sarà sempre una spalla su cui piangere. E non importa che tipo di problemi siano, se legati a una delusione sentimentale, a problemi economici o piccole crisi da superare, Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha sono veramente amiche per la pelle.

Sex and The City è una serie tv che fa sognare e che diverte, che esplora il mondo femminile in ogni sfaccettatura. Al drama creato da Darren Star il merito di aver cambiato la rappresentazione della donna in ambito telefilmico

Per tutti questi motivi elencati – e anche molti altri – Sex and The City è una serie tv da guardare, un telefilm consigliato se ancora oggi c’è qualcuno che almeno una volta non abbia visto un episodio.

Con una piccola avvertenza: vivete Sex and The City come una grande storia di amicizia tra quattro ragazze che condividono le loro esperienze di vita. E soprattutto contestualizzate il telefilm nell’epoca in cui è uscito perché oggi, sicuramente, alcuni aspetti sarebbero un po’ fuori luogo. Per esempio, la società raccontata non porta in scena le diversità culturali odierne. Altra nota dolente è che lo show risulta eccessivamente consumistico e l’emblema di ciò è proprio Carrie Bradshaw che improvvisamente si ritrova senza l’anticipo per l’acquisto della sua casa. Una somma, però, che ha speso nell’acquisto delle sua amatissime e preziosissime scarpe.

Mi state dicendo che ho speso 40mila dollari in scarpe e non ho un posto dove vivere? Sarò ridotta letteralmente ad abitare nelle mie scarpe! – Carrie Bradshaw

Detto ciò, se veramente non avete mai visto SATC affrettatevi a recuperarlo perché è una serie tv che, nonostante l’età, non passerà mai di moda. Perché tutte, almeno una volta, siamo state un po’ Sex and The City.

sex and the city anniversario citazioni e frasi più belle

Per restare sempre aggiornato sulle news seguici anche su Facebook!

Share.

About Author

Blogger, web editor, serial addicted. Email di contatto: info@topserietv.it

Leave A Reply