Star Trek: Picard 1×05, recensione episodio ‘Stardust City Rag’

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Se avete letto la mia recensione dell’episodio 1×04 sapete che mi aveva lasciato non del tutto soddisfatto, con questo Star Trek: Picard 1×05 ‘Stardust City Rag’ le cose sono tornate ad andare decisamente meglio, quindi probabilmente sarò breve perché scrivo di più quando ho da fare critiche.

Che è successo nell’episodio

I nostri arrivano finalmente a Freecloud in cerca di Maddox, il roboticista però è prigioniero di Bjayzl una donna senza scrupoli, una specie di boss mafioso locale che vorrebbe venderlo al Tal Shiar. Dunque Picard & co. ideano un piano. Convenientemente hanno qualcosa che la donna potrebbe volere persino di più, Sette di nove con i suoi impianti borg che sul mercato valgono un sacco di soldi, dunque elaborano una sciarada in cui Picard, Elnor e Rios si presentano con Sette di nove in manette per venderla alla donna. Naturalmente le cose non sono mai così semplici, Sette di nove ha usato Picard per arrivare alla donna di cui si vuole vendicare perché anni prima aveva preso Icheb per strappargli i suoi impianti, se non sapete chi è Icheb ripassate Star Trek Voyager, la cosa importante è che Sette di nove lo considerava come un figlio ed essendo arrivata troppo tardi per salvarlo aveva solo potuto dispensargli una morte pietosa. I nostri alla fine tornano a bordo con Maddox e lasciano Bjayzl viva, ma nella parte finale dell’episodio cambia tutto perché Sette di nove torna ad uccidere la donna mentre a bordo c’è un colpo di scena: Jurati si rivela essere una doppiogiochista ed uccide Maddox, ma non prima che questi possa dire a Picard che Soji è sul cubo borg.

Recensione episodio

Star trek puntata 1x05

Come ho detto l’episodio mi è piaciuto molto, fra le cose che più ho amato segnalo certamente Sette di nove, non tanto il suo essere badass, cosa che davo per scontata, ma per quanto dice a Bjayzl prima di ucciderla, la spiegazione di perché ha detto a Picard che l’avrebbe risparmiata, non è stato perché pensava non gli avrebbe permesso di ucciderla, bensì perché da un lato lei non crede più che nella galassia ci sia posto per la speranza ma dall’altro vuole che là fuori ci sia un Picard che ce l’abbia.

Ho amato il buon vecchio Picard che si diverte tanto con la recitazione sopra le righe del suo personaggio nella sceneggiata messa su per Bjayzl, ricorderete da TNG quanto Picard amasse il teatro.
Sulla svolta della dottoressa Jurati ho invece sentimenti ambivalenti, da un lato mi ha privato di quel personaggio adorabile di cui mi ero già innamorato, dall’altro lo ha reso più interessante ai fini della trama. Il fatto che gli autori prima me l’abbiano fatta adorare e poi mi abbiano sbattuto in faccia che ho preso una cantonata non mi è dispiaciuto, semmai ho qualche riserva su cosa ha preceduto la scena dell’assassinio di Maddox, mentre Picard parla con lo scienziato viene inquadrata la faccia della Jurati che con reazioni piuttosto enfatizzate ci dà un indizio sulla rivelazione che sta per venire sul perché si sia unita alla missione, la mia domanda è: autori ma se prima ce l’avevate nascosto, perché l’avete voluto preannunciare? Perché ci fate arrivare alla scena della morte di Maddox quasi preparati, cosa che due o tre minuti prima non eravamo assolutamente?

Star Trek picard 1x05A proposito della Jurati e delle sue parole devo dire che mi hanno messo una curiosità pazzesca, il dolore che prova nell’uccidere Maddox, la sua frase “un’altra cosa per cui devo espiare” a proposito del suo contributo alla creazione di sintetici avanzati come Soji e la sorella, la frase “se tu avessi visto cosa mi hanno mostrato” suggeriscono che non agisca per soldi o potere o perché minacciata, ma che l’abbiano reclutata. Ora mi chiedo che diavolo possano averle mostrato per convertire alla causa antisintetici una che aveva dedicato la sua vita all’intelligenza artificiale.

Nota decisamente negativa per come è stato utilizzato Elnor in questo episodio, davvero il suo ruolo sarà solo quello di relief comico? Comincio a pensare che Raffi non avesse torto (vedi mia recensione precedente).
A proposito di Raffi che dire? Andata a trovare il figlio, sapevamo che non avrebbe funzionato tra loro visto che sappiamo che sarà fissa al fianco di Picard per tutta la stagione, il fatto che fosse ossessionata dall’esistenza di una cospirazione dietro l’attacco a Marte pure non giunge completamente nuovo, quindi c’è poco da commentare su questa parte.

Share.

About Author

Autore - info di contatto: roberto.fringie69@gmail.com

Leave A Reply